Lavori fatti e... in corso - Arcamodellismo Torino

Vai ai contenuti
Lavori fatti e... in corso

Fabio Genua

Un resoconto approfondito ed appassionato della storia di questa suggestiva linea, dall'inaugurazione alla chiusura dell'esercizio.  Si inizia con la mappa e la planimetria della linea per passare alla sezione dei cenni storici (26 pagine) e successivamente alla descrizione della linea fatta percorrendola a piedi con altri tre amici (75 pagine). Il tutto corredato con foto a colori ed in bianco e nero.
Libro di 112 pagine in formato A5 (148 x 210 mm).

Per informazioni:
fabio.genua@libero.it

Testo scritto tempo fa a ricordo dei miei primi 18 anni trascorsi come DCO del plastico sociale.

18 anni da DCO

Andrea Giolo
Strutture a trave reticolare a via inferiore sostenute da stralli, in compensato tagliato al laser, ideate per gli anelli di ritorno dei plastici di Arcamodellismo.
Gruppo lavoro Carpice
Silvano Pozzo e Fulvio Rizzio - Fabbricati per il costruendo plastico "Riviera ligure"
Villa Hanbury - Libera riproduzione della celebre villa situata a La Mortola, frazione di Ventimiglia.
Luciano Lo Conte
La storia della partecipazione del club alla manifestazione "Le ferrovie in miniatura", al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, che si è tenuta dal 27 aprile al 1° maggio 2018.
Claudio Longa
Si tratta di un tentativo di autocostruzione della riproduzione in scala H0 della casa in cui abito. Non ci sono velleità di fare un capolavoro, ma solo di fare un esperimento dal quale trarre l'esperienza per possibili altre realizzazioni e per analizzare, nel corso della costruzione, gli errori che via via si sono fatti sia per inesperienza che per precipitazione. Inoltre, non disponendo di tutti i materiali necessari, qualche particolare è stato interpretato in modo non del tutto corrispondente alla realtà, ma come già ho accennato mi serviva solo per fare esperienza. Qui sotto un resoconto fotografico dell'avanzamento della realizzazione.
Fulvio Rizzio
Stazione "Valduggia" in scala "H0". Fino a sei mesi fa cercavo ancora un edificio già montato o al massimo in scatola di montaggio che andasse bene, poi ho cambiato idea e ho optato per l'autocostruzione (per la prima volta).
La stazione non riproduce quella di Bettole-Valduggia (che era una fermata ferroviaria della linea Novara-Varallo a servizio delle località di Bettole e Valduggia, stazione che era stata attivata il 5 novenbre 1885 e dismessa nel 2003), ma una stazione di fantasia che richiama quelle presenti sulla rete FS. Il nome è dovuto all'affezione che porto per quel paese.
La Chiesa su ispirazione della Chiesa di Santa Sabina in Trigoso (Sestri Levante).
La Stazione sul modello della stazione di Santa Margherita Ligure-Portofino.
Una gita a Pietrarsa
Nino Rizzo

Segnale a disco girevole ancora in uso sulle FCL in scala "H0". Le barrette orizzontali, il disco, il suo supporto e il contrappeso di manovra sono realizzati in fotoincisione su alpacca da 0,25. Il tutto è poi stato montato su due microprofilati in ottone.
Davide Volpe
Automotore FS D.214 in scala "0" - La macchina è stata realizzata in stampa fdm e stereolitografia con le nostre macchine, presenti nel laboratorio di Carpice, partendo dal disegno originale e foto dal vero per i dettagli, disegnata in AutoCAD e realizzato il disegno 3d con Rhinoceros.
Locomotiva FS E .431 in scala "0" - La macchina, in corso di realizzazione, viene costruita con
le nostre macchine presenti nel laboratorio di Carpice.
Torna ai contenuti